gabriele borsari

ecobonus Modena

non basta fare le cose, bisogna anche farle bene…

ecobonus Modena

gestiamo diverse imprese che eseguono le ristrutturazioni con lo sconto in fattura e la cessione del credito

2022 gestiamo molte imprese che accettano il

superbonus 110%

Attenzione:

NOSTRO MALGRADO ABBIAMO SOSPESO LE NUOVE ACQUISIZIONI PERCHE' NON ABBIAMO PIU SQUADRE E TECNICI DISPONIBILI

PURTROPPO NON SIAMO IN GRADO DI VALUTARE ALTRI CANTIERI.

Se sei un general contractor e hai la necessità di trovare una piattaforma crediti che oltre ad acquisire i crediti ti possa anticipare una percentuale del valore totale in breve tempo, contattaci. Valuteremo se la piattaforma con cui collaboriamo è in linea con le vostre aspettative

 

Attenzione:

ricerchiamo studi termotecnici

si ricercano termotecnici in provincia di Modena

(anche eventualmente con assunzione)

per poter gestire molte pratiche di Ecobonus 110% già acquisite.

Interventi su unifamiliari, bifamiliari, e condomini sparsi in Emilia Romagna, Toscana, Veneto, Lombardia e Umbria.

 

Siamo organizzati per snellire e semplificare al massimo le procedure.

Ottimi compensi e possibilità di anticipi per rimborso spese.

ricerca termotecnici Modena

il Decreto Rilancio 2020 e l’ ecobonus per la ristrutturazione al 110% sta aprendo nuovi orizzonti nel settore della  edilizia. Infatti questo incentivo dà la possibilità di ristrutturare la propria abitazione gratuitamente. Per inciso sarà tutto compreso escludendo gli interventi che non sono esplicitamente compresi.

Questi interventi però saranno facoltativi e si potrà cedere comunque la parte incentivata pagando quella in eccesso.

Attualmente abbiamo tantissime richieste che cercheremo di soddisfare ma i tempi sono ristretti e le scadenze arrivano troppo presto.

se hai una abitazione in provincia di Modena.. contattaci.

(Zona di Modena, di Carpi, di Mirandola, di Bomporto, di Novi di Modena, di Sassuolo, di Castelfranco Emilia, di San Possidonio, di Concordia s/S, di Vignola, di Maranello, di Formigine, di Fiorano, di Soliera, di San Felice, di Nonantola)

Modena ecobonus

ecobonus 110% a Modena

eseguiamo le ristrutturazioni con lo sconto in fattura

Quando nascono delle opportunità economiche di questo tipo molte persone (più o meno preparate) si organizzano per sfruttarle. Probabilmente la maggior parte di queste saranno preparate ma altre purtroppo non lo sono e il rischio di trovarsi sorprese amare non è così remoto.

Le ristrutturazioni con ecobonus al 110% e con lo sconto in fattura sono molto allettanti ma sono anche importanti e notevolmente complicate.

Ricordate sempre che una buona efficenza nella ristrutturazione parte sempre da un isolamento efficace.

Dopo aver calcolato le dispersioni disperdenti dopo aver sistemato l0 involucro, si andrà a calcolare la potenza e la tipologia degli impianti necessari.

NON VICEVERSA.

 

ecobonus modena

interventi con l’ ecobonus 110% a Modena

contattaci….

ecobonus 110 Modena

Finalmente dopo un lunghissimo periodo di inattività e di crisi nelle costruzioni, si sta aprendo la possibilità per molti Italiani di poter ristrutturare le proprie abitazioni.

Queste ristrutturazioni sono realizzabili senza che il proprietario paghi direttamente tali opere. Grazie al nuovo ecobonus al 110% (detto anche superbonus 110%), sarà possibile ristrutturare buona parte delle abitazioni a costo zero.

Molte aziende promettono mari e monti ma in realtà, se questi interventi non fossero eseguiti da professionisti seri e preparati, probabilmente non si otterranno gli effetti desiderati.

Ecobonus 110

 

ecobonus ristrutturazioni 110 % con la cessione

come funziona?

con l’ ecobonus e il sisma bonus tutti possono ristrutturare gratis?

 

Naturalmente come tutti gli incentivi, specialmente se molto generosi, non saranno acessibili a tutti. Questi incentivi, che sono molto allettanti, hanno delle indicazioni rigide su chi e su cosa sarà possibile fare. l’ ecobonus darà la possibilità di ristrutturare gratis ottenendo in pratica l’ equivalente del costo sostenuto per farlo sotto forma di sconto in fattura o con un credito di imposta detraibile in 5 anni.

Queste agevolazioni denominate “superbonus” permettono di ristrutturare senza spendere un euro. 

ristrutturare gratis è una offerta troppo allettante per rifiutarla.

l’ ecobonus, il sisma bonus e il fotovoltaico al 110%

le domande

Ultimamente abbiamo ricevuto una grande quantità di email da parte di persone interessate alla nuova detrazione. Spesso queste persone richiedono piccole ristrutturazioni di bagni, di stanze oltre alla richiesta si poter sostituire la caldaia o di una installazzione di impianto fotovoltaico.

tutte queste ristrutturazioni sono incentivate al 110% solamente se si eseguono sulla prima o sulla seconda casa.

inoltre serve assolutamente un innalzamento di almeno 2 classi energetiche.

La norma prevede anche la cessione del credito all’ impresa esecutrice o ad una assicurazione. Serve anche la contestuale stipula di una polizza che copre il rischio di eventi calamitosi.

Si ricorda, infine, che il sismabonus al 110% non spetta agli edifici ubicati in zona sismica 4 (zone a basso rischio sismico).

ecobonus modena

ecobonus Modena

noi siamo pronti…..

adesioni all’ ecobonus, al sismabonus per installare un impianto fotovoltaico con lo sconto del 110%

saremo attivi nelle provincie di Modena, di Verona, di Reggio Emilia, di Bologna, di Ferrara e Mantova)

ma se siete interessati a ristrutturare con noi inviateci una richiesta e vedremo se sia compatibiile con le nostre possibilità.

quando sarà possibile usufruire del bonus 110%

il decreto parla che gli interventi saranno incentivati dal 1 luglio 2020 fino al 31 dicembre 2021 ma sembra stiano pensando di integrare le seconde case.

 le incentivazioni saranno da ripartire tra gli aventi diritto in cinque quote annuali di pari importo oppure è possibile cederle all’ impresa o alla banca e usufruirne immediatamente con sconto in fattura.

Decreto Rilancio 2020 ed Ecobonus 110%

quali interventi accedono al superbonus

isolamento termico

1 – interventi di isolamento termico delle superfici opache verticali e orizzontali che interessano l’involucro dell’edificio con una incidenza superiore al 25% della superficie disperdente lorda dell’edificio medesimo. Il tetto di spesa complessivo non deve essere superiore a euro 60.000 moltiplicato per il numero delle unità immobiliari che compongono l’edificio.

parti comuni

2 – interventi sulle parti comuni degli edifici per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti centralizzati per il riscaldamento, il raffrescamento o la fornitura di acqua calda sanitaria a condensazione, con efficienza almeno pari alla classe A di prodotto, a pompa di calore, ivi inclusi gli impianti ibridi o geotermici, anche abbinati all’installazione di impianti fotovoltaici e relativi sistemi di accumulo, ovvero con impianti di microcogenerazione. In questo caso il tetto di spesa non deve essere superiore a euro 30.000 moltiplicato per il numero delle unità immobiliari che compongono l’edificio ed è riconosciuta anche per le spese relative allo smaltimento e alla bonifica dell’impianto sostituito.

impianti di climatizzazione

3 – interventi sugli edifici unifamigliari per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti per il riscaldamento, il raffrescamento o la fornitura di acqua calda sanitaria a pompa di calore, ivi inclusi gli impianti ibridi o geotermici, anche abbinati all’installazione di impianti fotovoltaici e relativi sistemi di accumulo, ovvero con impianti di microcogenerazione. Tetto di spesa per questa tipologia di intervento è 30.000 ed è riconosciuta anche per le spese relative allo smaltimento e alla bonifica dell’impianto sostituito

Superbonus 110%

Molto importante è che il superbonus del 110% spetta anche a tutti gli altri interventi di efficientamento energetico previsti all’articolo 14 del Decreto-Legge n. 63/2013 (come ad esempio l’acquisto e posa in opera di finestre comprensive di infissi, di schermature solari e di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a condensazione con efficienza almeno pari alla classe A di prodotto), nei limiti di spesa previsti per ciascun intervento di efficientamento energetico previsti dalla legislazione vigente e a condizione che siano eseguiti congiuntamente ad almeno uno degli interventi descritti nei suddetti punti.

Decreto Rilancio 2020 ed Ecobonus al 110%

condizioni di accesso al superbonus

Per accedere al superbonus del 110%, gli interventi descritti dovranno anche rispettare i requisiti minimi previsti dai decreti di cui al comma 3-ter dell’articolo 14 del D.L. n. 63/2013, che dovranno essere adottati entro trenta giorni dalla data di entrata in vigore del decreto Rilancio.

Nel loro complesso, gli interventi devono assicurare, anche congiuntamente agli interventi di installazione di impianti solari fotovoltaici e installazione contestuale o successiva di sistemi di accumulo integrati negli impianti solari fotovoltaici agevolati il miglioramento di almeno due classi energetiche dell’edificio, ovvero se non possibile, il conseguimento della classe energetica più alta, da dimostrare mediante l’attestato di prestazione energetica (APE), rilasciato da tecnico abilitato nella forma della dichiarazione asseverata.

 

ecobonus modena

Decreto Rilancio 2020 ed Sisma Bonus al 110%

condizioni

Il decreto Rilancio 2020 prevede il superbonus del 110% anche per gli interventi di miglioramento sismico (c.d. Sisma Bonus) previsti dall’art. 16 del D.L. n. 63/2013 (commi 1-bis, 1-quater, 1-quinquies e 1-septies) per le spese sostenute dall’1 luglio 2020 al 31 dicembre 2021.

La norma prevede anche la cessione del credito ad un’impresa di assicurazione e di contestuale stipula di una polizza che copre il rischio di eventi calamitosi, in questo caso però la detrazione è ridotta al 90%. Si ricorda, infine, che il superbonus al 110% non spetta agli edifici ubicati in zona sismica 4.

ecobonus 110%

decreto rilancio 2021 e fotovoltaico

per quali interventi

Nel caso di interventi che accedano all’ecobonus o al sisma bonus potenziati, il superbonus al 110% è previsto anche per le spese sostenute dall1 luglio 2020 al 31 dicembre 2021:

  • per l’installazione di impianti solari fotovoltaici connessi alla rete elettrica su edifici;
    tetto massimo: ammontare complessivo delle stesse spese non superiore a euro 48.000 e comunque nel limite di spesa di euro 2.400 per ogni kW di potenza nominale dell’impianto solare fotovoltaico, da ripartire tra gli aventi diritto in cinque quote annuali di pari importo; in caso di interventi:
  • di ristrutturazione edilizia;
  • nuova costruzione;
  • ristrutturazione urbanistica
  • il limite di spesa è ridotto ad euro 1.600 per ogni kW di potenza nominale.
  • per l’installazione contestuale o successiva di sistemi di accumulo integrati negli impianti solari fotovoltaici agevolati con il superbonus, alle stesse condizioni negli stessi limiti di importo e ammontare complessivo;
    tetto massimo: nel limite di spesa di euro 1.000 per ogni kWh di capacità di accumulo del sistema di accumulo.
 
 
 
 
 
 
 

contatti

per qualsiasi richiesta di informazioni aggiuntive siamo di Modena e possiamo agevolmente effettuare un sopraluogo gratuito

clicca qui per richiedere informazioni

se ti serve un General Contractor per il superbonus 110% la nostra agenzia collabora con imprese che lo gestiscono

clicca qui

 

ATTENZIONE:

i dati che ci invierete saranno utilizzati esclusivamente per la gestione della vostra richiesta. Non saranno mai venduti o utilizzati per scopi pubblicitari. Potete richiedere la cancellazione degli stessi in qualsiasi momento.

il responsabile dei dati è il sig. Borsari Gabriele (PI 01897200364 - CF BRS GRL 62E19I128B)

 Questi dati saranno comunicati esclusivamente ad aziende con cui collaboriamo nella gestione della sua richiesta

(collaboratori interni ed esterni, progettisti, società di costruzione o tecnici commerciali)

contatti

(campo obbligatorio)_________________________

____________________________________

4 + 11 =

Attenzione:

per evitare messaggi di spam si prega di inserire il risultato dell' operazione richiesta (esempio richiesta 3+2 = inserire: 5) nella casella subito a sinistra del tasto "invia richiesta"

Contattaci senza impegno e saremo lieti di darti tutte le informazioni che desideri.