fotovoltaico e risparmio energetico

fotovoltaico e risparmio energetico

fotovoltaico e risparmio energetico

una scelta sostenibile 

come essere sostenibili sfruttando un impianto fotovoltaico per ottenere risparmio energetico, quali i vantaggi del solare e come ridurre i consumi domestici 

Grazie a un impianto fotovoltaico possiamo sfruttare l’energia pulita del sole per i nostri consumi domestici, riducendo le emissioni inquinanti e ottenendo un importante risparmio energetico. Vediamo perché installare un impianto fotovoltaico rappresenta una scelta sostenibile e come ci permette di ottimizzare i nostri consumi energetici domestici.

fotovoltaico e risparmio energetico

Impianto fotovoltaico e sostenibilità

Installare un impianto fotovoltaico fornisce un prezioso aiuto al pianeta in quanto ci consente di sfruttare le energie rinnovabili per i nostri consumi domestici, permettendoci di ridurre notevolmente, e in molti casi annullare l’emissione di C02 nell’atmosfera, compiendo un grande gesto a favore del pianeta e dell’aria che respiriamo. Un impianto fotovoltaico ci garantisce anche un importante risparmio economico, permettendoci di staccarci dalla dipendenza dei fornitori di elettricità e sfruttare una fonte rinnovabile come la luce solare per produrre energia. Questo inoltre ci permette anche di ridurre sensibilmente i costi della bolletta, in quanto l’energia che utilizziamo per l’elettricità proviene direttamente dai pannelli solari senza dover pagare il fornitore locale per ottenerla. L’utilizzo di pannelli solari unito ad atteggiamenti consapevoli ed ecosostenibili nella quotidianità ci permettono di ottimizzare l’efficienza dei nostri impianti domestici ed evitare sprechi inutili di energia, ottenendo un importante risparmio energetico e una riduzione delle bollette di luce e gas. Se disponiamo

fotovoltaico e risparmio energetico

come funziona un impianto fotovoltaico

Ma come funziona esattamente un impianto fotovoltaico? Gli impianti fotovoltaici sfruttano la capacità dei pannelli solari di assorbire le radiazioni solari, trasformandole in energia: questa, tramite un meccanismo detto inverter, verrà trasformata in corrente alternata, pronta ad essere utilizzata per i nostri consumi domestici. Occorre ricordare che un impianto fotovoltaico funziona anche senza sole e ci permette di produrre energia elettrica anche quando il cielo è coperto o nelle giornate piovose. Questo è possibile perché i pannelli fotovoltaici sono in grado di catturare energia anche quando l’irraggiamento solare è molto basso, fornendoci un apporto costante di energia per tutto l’anno.

Se stiamo per traslocare in una nuova abitazione, è importante effettuare per tempo anche il trasloco delle utenze, avendo ben chiaro in mente quale operazione dovremo andare a effettuare. Se stiamo traslocando in una casa appena costruita, dunque sprovvista dei contatori di luce e gas, dovremo fare richiesta per un allacciamento delle utenze: l’allaccio del gas è un’operazione che può richiedere fino a due mesi di tempo, per questo è molto importante agire tempestivamente. Se il contatore e il contratto delle utenze risultano invece ancora attivi, dovremo fare richiesta per una voltura di luce e gas, così da andare semplicemente a modificare i dati dell’intestatario delle utenze.

fotovoltaico e risparmio energetico

sistema di accumulo fotovoltaico, cos’è

Per rendere ancora più sostenibile la nostra casa, possiamo abbinare al nostro impianto solare anche un sistema di accumulo fotovoltaico, speciali batterie in grado di immagazzinare l’energia prodotta in eccesso dai pannelli ma non ancora consumata. In questo modo potremo sfruttare l’energia stoccata in un secondo momento, per esempio durante le ore serali e notturne quando i pannelli non sono più in grado di produrre energia, senza doverla acquistare dal fornitore locale.

Grazie a questo sistema potremo ottenere un maggior risparmio energetico e rendere la nostra abitazione autosufficiente dal punto di vista energetico. Se disponiamo di un’adeguata copertura internet ci sono molti strumenti e app che possiamo utilizzare per controllare da remoto la produzione di energia del nostro impianto, ottimizzando ulteriormente il risparmio energetico.

fotovoltaico e risparmio energetico

quando conviene installare un sistema di accumulo fotovoltaico

Il sistema di accumulo si può installare direttamente con l’impianto solare oppure aggiungerlo in un secondo momento.  Per capire se conviene installare un sistema di accumulo è necessario prima avere un’idea precisa dei propri consumi energetici e sapere in quale momento della giornata concentriamo maggiormente i nostri consumi domestici. Conoscere le proprie abitudini di consumo è molto importante perché ci consente di avere una panoramica precisa e aggiornata sulle nostre abitudini di consumo fornendoci anche degli strumenti per capire come risparmiare sulle bollette.

Molti clienti domestici infatti appartengono a un regime biorario, di conseguenza sfruttano per i loro consumi domestici la fascia F23 (19:00-08:00) approfittando del costo inferiore della componente energia. In questo caso installare un accumulo fotovoltaico può fare la differenza e risulta particolarmente conveniente perché permetterà di sfruttare l’energia immagazzinata durante il giorno, senza doverla acquistare dal fornitore locale.

fotovoltaico interconnesso

fotovoltaico interconnesso

tecnologie del futuro al servizio degli utenti

fotovoltaico interconnesso

perchè le rinnovabili potrebbero essere un problema?

La maggior parte delle tecnologie veramente green hanno la problematica che non possono esser programmate. Infatti specialmente il Fotovoltaico produce energia quando quando c’è sole. Non sempre la produzione coincide con l’ utilizzo.

L’ Eolico in teoria è abbastanza prevedibile in quanto si riesce a conoscerre in anticipo che tipologia di vento e in che intensità potrebbe arrivare. Allo stesso modo l’ idroelettrico è quantificabile perchè la velocità dell’ acqua è conosciuta ma il fotovoltaico non lo è. Difatti l’ energia prodotta è condizionata dall’ intensità del sole, dall’ autoconsumo, dalle nuvole, dalla sporcizia degli impianti ecc… Lavorano in modo autonomo e non sono gestibili. Da qualche anno il gestore della linea ha obbligatoriamente fatto installare sistemi che spengono impianti se necessario.

Questo metodo è utile alla gestione della distribuzione ma non a chi ha investito in un sistema fotovoltaico costoso che potrebbe produrre ma non lo può fare.

fotovoltaico interconnesso

fotovoltaico interconnesso

Il futuro ci permette già di utilizzare migliaia di batterie di accumulo intelligenti interconnesse tra di loro che aiutano a stabilizzare la rete. Infatti riescono ad assorbire momentaneamente produzioni in esubero che verranno poi restituite quando ci fosse un deficit.

Questo meccanismo che è abbastanza intelligente e di semplice applicabilità aiuta il gestore dell’ energia a evitare possibili blackout di sistema perchè stabilizza l’ energia disponibile in base al reale fabbisogno. Più batterie interconnesse ci saranno a disposizione e meno problematiche si registreranno al sistema globale energetico ( e di conseguenza anche sui costi).   

 

fotovoltaico interconnesso

gestione dell’ energia

La non previdibilità della produzione fotovoltaica (sia in esubero che in deficit)  rappresenta un grosso problema per i gestori di energia.

Fino a qualche anno fa, quando gli impianti erano meno diffusi, non c’erano particolari problemi perchè tutta la gestione dell’energia praticamente era gestita dalle sole centrali (o acquistando energia all’ estero).

Attualmente però gli impianti sono diventati veramente tanti e  aumenteranno ancora in modo molto importante. In questo momento la gestione della produzione green è molto impegnativa e costosa da gestire. 

come gestire allora tutta questa produzione che rischia di essere un problema?

La cosa più intelligente per utilizzare al meglio tutta l’ energia prodotta con il sole (o il vento) è quella di installare tanti impianti fotovoltaici dotati di sistemi di accumulo intelligenti sparsi per tutta l’ Italia. Tutti questi impianti saranno interconnessi tra loro e potranno gestire cicli di carica e scarica programmate e automatiche che aiuteranno l’ ente di gestione a livellare i picchi di produzione o deficit in modo rapido e immediato.

Fortunatamente in questo momento abbiamo l’ ecobonus 110% che ci regala la possibilità di installare impianti fotovoltaici completi di batterie di accumulo oltre alle colonnine di ricarica delle auto.

Non tutte le batterie di accumulo sono in grado di far questo. Se vogliamo veramente un mondo più pulito per i nostri figli e nipoti stiamo attenti a quello che facciamo. Alcune batterie sono costruite per durare 25/30 anni (10.000 cicli di garanzia), sono estremamente sicure in caso di cortocircuiti accidentali e non utilizzano cobalto (materiale estratto principalmente in zone dove vengono utilizzati bambini a basso costo e in condizioni indicibili).

 

Ecobonus 110 Firenze

batterie di accumulo intelligenti per impianti molto più efficienti

Dal 2021 ogni abitazione che ha le giuste caratteristiche avrà la possibilità di contribuire gratuitamente alla stabilizzazzione della rete oltre ad azzerare totalmente le proprie bollette.

Basta la volontà di usufruire dal SUPERBONUS 110% e sostituire gratuitamente la vecchia caldaia con una nuova (ibrida o una pompa di calore ed installando) abbinato ad un impianto fotovoltaico con relativo accumulo intelligente che possa interconnettersi alla comunity già esistente in tutto il Mondo.

Credo che una occasione di questo tipo non sia da perdere e che ogni cliente possa scegliere impianti che siano molto sicuri e duraturi oltre che già proiettati verso il futuro (sempre più green)

Potrebbe interessarti anche

isolanti nanotecnologici

Vuoi saperne di più e valutare se puoi rientrare in questa opportunità? contattaci

se ti serve un General Contractor per il superbonus 110% la nostra agenzia collabora con imprese che lo gestiscono

clicca qui

 

ATTENZIONE:

i dati che ci invierete saranno utilizzati esclusivamente per la gestione della vostra richiesta. Non saranno mai venduti o utilizzati per scopi pubblicitari. Potete richiedere la cancellazione degli stessi in qualsiasi momento.

il responsabile dei dati è il sig. Borsari Gabriele (PI 01897200364 - CF BRS GRL 62E19I128B)

 Questi dati saranno comunicati esclusivamente ad aziende con cui collaboriamo nella gestione della sua richiesta

(collaboratori interni ed esterni, progettisti, società di costruzione o tecnici commerciali)

contatti

(campo obbligatorio)

15 + 3 =

Attenzione:

per evitare messaggi di spam si prega di inserire il risultato dell' operazione richiesta (esempio richiesta 3+2 = inserire: 5) nella casella subito a sinistra del tasto "invia richiesta"

contattaci senza impegno e saremo lieti di darti tutte le informazioni che desideri.